In questo sito possono essere usati cookie per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi.

Foto  

   

Login Riservato  

   

Parte la campagna di prevenzione e di educazione alla salute della Asl di Viterbo
Dieci aree tematiche, due anni di iniziative di comunicazione sul territorio e il contributo
delle 95 associazioni di volontariato che hanno aderito al tavolo permanente "Partecipare in sanità"

"Pensa a colori, scegli la prevenzione". È questo lo slogan scelto dalla Asl di Viterbo per promuovere il nuovo progetto di comunicazione "È salute" pensato per favorire l'adozione dei corretti stili di vita da parte dei cittadini della Tuscia.

Si tratta di una campagna di educazione alla salute che la Asl svolgerà per i prossimi due anni approfondendo, di volta in volta, diversi ambiti della prevenzione. Per questo primo biennio ne sono stati individuati dieci: la sicurezza in casa, quella nei luoghi di lavoro, le dipendenze (tabacco, alcol, droghe, gioco d'azzardo), l'inattività fisica, l'alimentazione scorretta, le malattie sessualmente trasmissibili, gli incidenti stradali, l'esposizione eccessiva ad esami diagnostici, l'arsenico, i programmi di screening. I dieci colori associati a ogni area tematica compongono il logo di "È salute"

In questi giorni "È salute" si sta facendo conoscere ai cittadini di Viterbo attraverso dei manifesti affissi per tutta la città. A partire dalla settimana prossima la campagna raggiungerà il resto della provincia anche grazie alla collaborazione delle Amministrazioni comunali. A partire dal mese di novembre inizieranno le prime iniziative di comunicazione che prevedono anche azioni svolte in sinergia con enti, associazioni, e con tutti quegli stake holders in grado di veicolare al meglio il messaggio legato a "È salute". "Da questo punto di vista – conclude Macchitella – abbiamo già chiesto, e ottenuto, una mano alle oltre 95 associazioni di volontariato che, a oggi, hanno aderito al tavolo misto permanente 'Partecipare in sanità'. Con loro ci confronteremo su tutto: sui contenuti da comunicare, sulle modalità e sui target da raggiungere. Perché intendiamo legare il marchio "È salute" a ogni forma e a ogni iniziativa di prevenzione che si svolgerà sul territorio. Da questo punto di vista il supporto del volontariato può essere davvero l'arma in più per la riuscita dell'iniziativa". AMAN aderisce sia al tavolo Oncologico che la tavolo misto permanente "Partecipare in Sanità".

Incontro dibattito tra gli specialisti della Breast Unit e le associazioni:
il valore aggiunto del volontariato nel supporto alla donna con tumore della mammella


Intervengono
Leonardo Michelini
Sindaco di Viterbo
Patrizia Chierchini
Direttore sanitario della Asl di Viterbo
Aman, Ail, Andos e Beatrice Onlus


Venerdì 17 ottobre
Ore 16
Sala Regia Palazzo dei Priori

Ottobre rosa, esami gratuiti per prevenire il tumore al seno

Anche quest’anno la Asl aderisce alla campagna di sensibilizzazione promossa dalla Regione Lazio

 

Anche la Asl di Viterbo ha aderito all’iniziativa con una serie di appuntamenti che si svolgeranno nell’arco di tutto il mese di ottobre e aprendo le strutture ospedaliere attraverso lo screening mammografico gratuito per le donne di età compresa tra i 45 e i 49 anni e tra i 70 e i 74 anni.

 

Le strutture sanitarie della Tuscia coinvolte nella campagna Ottobre rosa sono quelle di Viterbo, Tarquinia, Civita Castellana e Montefiscone. Si inizia sabato 4 ottobre con la Radiologia di Belcolle che, dalle ore 8 alle 14, sarà a disposizione delle donne che intendono sottoporsi a una mammografia gratuita. È possibile prenotarsi chiamando il numero 0761339303. Sarà poi il turno della Radiologia dell’ospedale di Tarquinia che erogherà le stesse prestazioni gratuite il giorno sabato 18 ottobre, dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 18. Anche in questo caso è possibile prenotare la visita chiamando i numeri 0766846312 e 0766846313.

 

Gli altri due appuntamenti in programma sono all’ospedale Andosilla di Civita Castellana sabato 25 e presso la Diagnostica e prevenzione senologica di Montefiascone giovedì 30 ottobre.

È possibile reperire informazioni sulle modalità di accesso alle prestazioni telefonando al numero verde 800840359 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle 13 e dal lunedì al giovedì dalle 15 alle 17), inviando una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., consultando il link http://www.regione.lazio.it/tumore-seno/ o cliccando sul banner dedicato a Ottobre rosa, pubblicato sulla home page del portale aziendale www.asl.vt.it.

LOCANDINA 32x45

 

 

 GIO2288 mod

Inaugurata il 17 agosto 2014 la nuova auto utilizzata dalla sezione Aman di Vasanello per il trasporto dei pazienti oncologici presso le strutture della Asl, per indagini e terapie.

. GIO2290 mod